martedì 23 febbraio 2021

Super Suckers n. 1


 SBAM! MAG 1


Sorelle di Sangue

SUPER SUCKERS


Una sontuosa

SBAM!-PRODUZIONE


edizione originale USA

SitComics

 

 

euro 4,90

 

 

 

 

 

disclaimer: le immagini sono state scandite dal sottoscritto dall'albo acquistato in edicola; in originale i colori sono molto più vivi e vivaci.

Ci sono stili di disegno che amo a prescindere e se volete farmi felice mettetemi davanti un albo di Archie, di quelli "tradizionali", e immediatamente sarò a Riverdale coi miei amici Archie, Jughead, Reggie e le mie amiche Betty e Veronica e nel frattempo mi ascolterò le Josie and the Pussicats!

Super Suckers - Kelly e Jess

 

Appena ho visto in edicola questo primo albo di Super Suckers, disegnato da Jeff Shultz - una delle colonne dei fumetti della Archie Comics - l'ho preso immediatamente e ho detto all'edicolante "tienimi anche i prossimi numeri!", così: sulla fiducia.

Super Suckers - Sorelle di Sangue è la prima, lodevolissima iniziativa di Sbam! Comics, la rivista gratuita scaricabile dalla rete, giunta con successo al n. 52, a giungere nelle edicole italiane.

Dicevo prima che Jeff Shultz disegna la serie e chi la scrive è Darin Henry, autore di varie serie televisive (una delle quali - The War at Home - all'epoca mi era piaciuta moltissimo, ma ahimé non l'ho mai più vista da nessuna parte...) e fondatore della Casa editrice Sitcomics il cui target è decisamente giovanile. Lo scopo dichiarato è quello di produrre fumetti come fossero sitcom.

Super Suckers - Jess e Charles

 

Io credo che tutti i fumetti seriali siano un po' "come le sitcom", in una maniera o nell'altra; anzi credo che i comics seriali siano nati ben prima delle sitcom, per lo meno prima di quelle televisive. 

A parte la frase ad effetto, una cosa per cui questo fumetto, nelle intenzioni degli autori, si avvicinerebbe a una sitcom è la... pubblicità che interrompe la storia!
Ma aspetta, non è come pensi: si tratta di spot fake, creati apposta per questo fumetto, alcuni decisamente esilaranti e che difficilmente potremmo vedere in tv.

Beh, l'idea in sé magari è discutibile, un po' forzata, ma alcune interruzioni pubblicitarie sono davvero simpatiche e divertenti.

Super Suckers - Stewart

 

Altro autore: il colorista Glenn Whitmore, che ha fatto moltissimi lavori per DC Comics, Marvel, Dark Horse e naturalmente Archie Comics. La scelta dei colori è vivace e variegata, perfetta per un albo del genere (e ricordate il disclaimer che ho messo in cima al mio scritto...).

Bene, tornando alla descrizione del primo albo di Super Suckers dando un occhio alla copertina si dovrebbe capire subito che parliamo di vampiri... anzi più precisamente di vampire.

Ambientazione perfetta per l'argomento: un po' Sunnydale (Buffy), un po' Riverdale (Archie), tanta high school, girls, vampire e ammazzavampiri (o presunti tali) in un'atmosfera a metà tra le scanzonate storielle della Archie Comics e una trama più complessa che non si esaurisce in un solo numero.

Ci sono tutti gli stereotipi di questo genere di fumetti: il nerd, la bellona, la cicciona mangiauomini, il piccolo spacciatore... ops, ecco qui forse la serie comincia a differenziarsi dalla blasonata cugina. Infatti Super Suckers ha al suo centro le due bellissime vampire Kelly e Jess, vampire non per scelta, anzi una delle due è vegetariana!, che trovandosi nella situazione di avere due zanne in bocca e una sete di sangue da estinguere, devono necessariamente organizzarsi e far fronte a questa nuova situazione.

Super Suckers - Kelly e Richard

 

L'albo diciamolo subito non è pensato per i bambini: un umorismo politicamente scorretto (e divertente) e continune allusioni di tipo sessuale permeano tutta la storia, e c'è pure la presenza di qualche parolaccia. Direi quindi che il target mira più alle/agli adolescenti (e ai sessantenni perversi come il sottoscritto, ovviamente) che ai bambini. Ricordiamoci comunque che l'edicola non è affollata, in questo momento, di prodotti pensati per gli/le adolescenti quindi ben venga l'iniziativa di Sbam! Comics.

Dei disegni, come detto sopra, non posso dir molto: io li adoro a prescindere, è uno stile che amo da tantissimi anni, lo trovo estremamente accattivante e super adatto a questo tipo di fumetti. Come chiamarlo? Realismo estremamente stilizzato? Non lo chiamerei cartoonesco in quanto non ci sono caricature, semmai stereotipie, stilizzazioni appunto, molto efficaci proprio perché facilmente riconoscibili.  E, ripeto, estremamente accattivanti.

 

Super Suckers - Vera e Stewart


La storia è semplice ma ben costruita, si lascia leggere volentieri e diverte e questo primo numero pone le basi per una storia ben articolata e varia, sempre tenendo conto che è l'umorismo a farla da padrone, un umorismo un po' caciarone tipico dei fumetti per adolescenti. Un fumetto scacciapensieri nel senso migliore del termine che consiglio innanzitutto a chi ama il classico Archie e a chi vuole provare, divertendosi, piccole e deliziose atmosfere adolescenziali a tema vampiresco.

Introduzione e note finali, entrambi "sul pezzo" e molto gradite, di Antonio Marangi e Roberto Orzetti.

Ah, piccola anticipazione: sopo Super Suckers la Sbam! Produzioni ci proporrà la serie Blue Baron di Ron Frenz e Sal Buscema! Yesss!!!

Super Suckers - Kelly e Jess


10 commenti:

  1. Grazie per il consiglio di lettura.

    RispondiElimina
  2. Chissà che non ne traggano qualche serie Tv come hanno fatto per Riverdale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, però Riverdale esiste da una sessantina d'anni prima della serie tv :D
      Archie è un fumetto che risale, mi pare, al 1946 se non prima... Ne ho dei numeri vecchissimi, devo controllare.
      Poi, certamente, intendevi il Riverdale tratto dal "nuovo corso di Archie" e hai ragione. Ne ho vista la prima stagione e devo dire che non mi è dispiaciuto, ma non ho ancora visto le stagioni successive (troppa offerta! troppa offertaaaa!...).
      Domani dovrebbe uscire in edicola il secondo numero di Super Suckers, spero mantenga le buone premesse.
      A presto!
      P.S. L'Archie (fumetto) "nuovo corso" non è niente, niente male! Ma per me... vecchio Archie tutta la vita! :D

      Elimina
  3. Ma che bello! Se lo trovo in edicola lo prendo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una delizia! Niente di "intellettuale" (anzi! ^__^), puro divertimento e tanto casino giovanile... e vampire, of course! (E il meraviglioso "Archie style", manco a dirlo).
      Comunque tu e io un po' di telepatia ce l'abbiamo eh. Vi pensavo tanto ieri sera :)
      Un abbraccio a voi e un bacino delicato a Chi-Sai-Tu :)

      Elimina
  4. Però non è un'idea nuovissima, fumetti horror di Sabrina, o presentati da Sabrina in stile EC, mi pare che esistano fin dai primi anni 70 (Chilling adventures in sorcery as told by Sabrina). Anche quelli non erano proprio per bambini, ma ricordo che passarono il visto del comics code perché qualcuno nel consiglio direttivo era connesso con la Archie comics (o roba del genere). Ma lì era più un problema di violenza e splatter che di sesso e scorrettezze.

    http://andeverythingelsetoo.blogspot.com/2013/08/curiosity-kills-assignment-in-fear.html

    I bulli vanno puniti, con un po' di satanismo Archie style. Punizione un po' eccessiva però! :D
    So che la storia è stata ristampata in una versione recente delle chilling adventures.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Caro. Infatti Sabrina fa parte dell'universo della Archie Comics da tempo immemore! Però in Sabrina non trovavi una sola parolaccia e ben poche, se non nulle, allusioni sessuali, che sono invece presenti massicciamente in questo Super Suckers.
      Quindi sì, stile Archie, ma target forse un po' meno giovanile. Ricordiamoci che, ancora oggi, un capezzolo viene censurato mentre il video di un video con un pestaggio o la violenza su un animale no.
      Ciao, a presto!

      Elimina
  5. Io apprezzavo molto l'Archie old style, non quello della serie Riverdale, quindi inutile dirlo, ho apprezzato parecchio i disegni di questa mini.
    Ciao, buon W.E

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono deliziosi :)
      Comunque asua difesa va detto che anche l'Archie "nuovo" (sia fumetto che serie tv) non è male.
      Attendo con ansia le SBAM!Produzioni con Frenz e Buscema!
      Ciao Nick, un caro saluto e buon weekend a Voi!

      Elimina