mercoledì 29 maggio 2013

Say Hallo to Meme


...ho scoperto solo ieri cos'è un "meme"...
Quanta ignoranza!
.
Uno dei miei guru della blogosfera, Yue Lung ha creato e lanciato ieri questo meme, seguito oggi da un'altra dei miei guru: Acalia Fenders. Ho trovato il meme divertente e utile per conoscere e far conoscere qualcosa di più sui nostri blog e su noi stessi/e.

E io, non è un mistero, amo parlare di me stesso.


Se anche gli altri miei guru-blogger (vedi la colonna qui a destra "I miei preferiti") vogliono giocare, ne sarò felice e leggerò volentieri le loro risposte. Perché si tratta semplicemente di rispondere a 10 domande:
Ooku - Le stanze proibite


1) Una domanda banale, ma fondamentale: Quando e come è nato il tuo Blog?
Il blog così come si presenta adesso, cioè come mio blog personale, è nato il 26 Luglio 2012.
Fino a prima di quella data, Fumetti di Carta aveva velleità di "webzine", ci scrivevano più persone. Prima ancora era un sito, sempre creato da me nel 2001, la cui home page tutt'ora esistente funge da "mirror" per il blog, diciamo così. 

2) Come si è evoluto il tuo blog? L'hai aperto con un' idea precisa in testa (ad esempio: Parlerò solo di libri!), oppure è nato come blog generico e con il passare del tempo si è focalizzato su di un argomento in particolare?
Un accenno all'evoluzione c'è nella risposta precedente. Comunque da sempre ho desiderio di chiacchierare di fumetti, anche se non sono la mia unica passione. Non ho particolari competenze per gestire un blog che chiacchiera di fumetti; semplicemente ho molta voglia di farlo e quindi va bene così.

3) Quando tempo dedichi al tuo blog? In che fascia oraria?
La fascia oraria è necessariamente quella serale e il tempo dedicato... beh, è comunque troppo poco rispetto ai miei desideri. Se potessi, se ne avessi il tempo, scriverei un post al giorno, perché in quanto a fumetti sono un entusiasta, ne leggo moltissimi e la maggior parte di essi mi piacciono (evidentemente scelgo bene, aiutato dai miei guru-bloggers!), quindi mi piacerebbe "gridare al mondo" quanto è bello e meritevole ciò che leggo!

The Highbury Working - A Beat Séance
4) Hai un' idea per un post: Come procedi?
Nel modo più sbagliato possibile, credo... Leggo un fumetto, mi piace, mi butto sul pc, scrivo i miei commenti istintivi - che non ho mai né chiamato né pensato come "recensioni" - scanno le immagini, formatto alla bell'e meglio e pubblico. Perché ho detto "sbagliato"? Perché nei miei commenti non c'è "ricerca", non ci sono gli approfondimenti che tanto amo leggere (e che tanto amerei scrivere...), sono quasi esclusivamente basati sull'istinto, sulle mie emozioni, c'è ben poco di tecnico o sugli stili, le peculiarità degli autori ecc. ...
Esistono inoltre tutta una serie di autori che non oso (letteralmente!) trattare, dei quali non oso scrivere, come Alan Moore, Grant Morrison, Osamu Tezuka, i Grandi Autori Italiani... Questo limita molto i miei commenti, perché leggo molti fumetti di questi che sono i miei autori preferiti, ma sono intimorito dalla loro grandezza e so che in giro ci sono veri esperti che già ne parlano in modi egregi ed esaustivi (ad esempio smokyman per Alan Moore) ed io non sarei in grado di aggiungere nulla di nuovo. Questo mi causa un po' di frustrazione. (Perché sì, sono un wannabe delle critica fumettistica e, come tutti i wannabe, non ho i numeri per uscire dal tunnel. Merda!)

5) La croce e delizia di ogni Blogger: i Troll. Mai avuti?
Ma figuriamoci! Ancora mi stupisco (e mi delizio) per i commenti che da poco hanno cominciato a fare capolino... non credo che i troll sospettino dell'esistenza di questo blog :)

[Quella dei commenti, è per me una novità talmente piacevole che mi fa sentire  gratificatissimo! Fumetti di Carta è esistito per anni e anni e praticamente nessuno o quasi ha mai commentato.]

Valentina
6) Una cosa che adori del tuo blog.
Prescindendo da ciò che penso dei miei scritti, devo dire che quando clicco sul pulsante "pubblica" e dopo 1 secondo appare on line il nuovo post, con le sue belle immaginine, sono molto felice. Adoro quel momento. Inoltre da poco tempo (vedi sopra), adoro il momento in cui scopro che qualcuno/a ha lasciato un commento.

7) Un po' di autocritica: una cosa migliorabile del tuo blog.
Cose migliorabili ce ne sono fin troppe.
Tralasciando per un momento i contenuti testuali, la grafica di questo blog è orrenda. Tecnicamente sono un cavernicolo, non capisco niente e non so fare niente, a malapena ho imparicchiato a formattare e a mettere le immagini più o meno dove dovrebbero stare... E credo di essere troppo vecchio per imparare a "smanettare" col pc. Non sono della computer-generation, non sono in grado di "imparare da solo", bisogna che qualche anima pia m'insegni le cose passo passo (e devo prendere appunti, sennò è inutile). Nessuno al mondo, giustamente credo, potrebbe prendersi un onere del genere.
Sì, questa è una cosa che ammazza quasi tutta la felicità di cui sopra: la mia maledetta imperizia tecnica e tecnologica.

8) Come giudichi i tuoi scritti?
Come si sarà capito sono ipercritico verso me stesso (e abbastanza autoflagellante), ma il semplice fatto che abbia un blog significa che ho anche l'ego grosso come una casa.

Quindi, parlando col cuore in mano, soffro di questo dualismo, cioè nonostante continui a stupirmi che qualcuno/a possa trovare un qualche interesse nei miei scritti, contemporaneamente non li trovo poi così pessimi, in sé stessi. Nel senso che per quanto male pensi di me come "commentatore di fumetti", poi alla fin fine, rileggendoli, li trovo più o meno accettabili, trovo che da qualche parte, in qualche modo, hanno qualcosina di buono. Sono comunque lontani anni luce da quello che la mia fantasia infantile vorrebbe che fossero: originali, colti, stimolanti, tecnicamente ineccepibili. Pazienza.

Satanik
9) Raccontaci un aneddoto buffo sul tuo blog.
Spiacente, ma non mi viene in mente proprio nulla in merito... Mi piacerebbe poter raccontare di quanto sono buffe le parole-chiave usate per capitare su questo blog... ma non so minimamente dove siano queste parole-chiave e come fare per recuperarle... (della mia iper-ignoranza tecnologica vi ho già parlato, no?)

10) Oltre a questo blog ti piacerebbe crearne uno su.....?

Sulla Musica, sui libri che leggo, sui pensieri che faccio, sui Beatles... Meglio lasciar perdere.
Anni fa avevo creato un blog anonimo, nel senso che nessuna delle persone che conosco (sia in real life che in rete) ne sospettava l'esistenza. Firmandomi con uno pseudonimo, scrivevo i miei pensieri, le mie angosce, i sogni e chiacchieravo dei più disparati (e spesso disperati) argomenti. Mai pubblicizzato da nessuna parte, nemmeno il mio compagno ne conosceva il link. Chiacchieravo di quello che volevo nella più assoluta libertà. Caso strano: avevo un sacco di commenti!!! E neppure un troll, tutti commenti graditi e intelligenti. Un giorno un amico, per puro caso (ne citavo un'opera in un post) scoprì quel blog e mi scrisse "Tranquillo, il segreto resterà tra noi". Chiusi immediatamente il blog.
Da allora mi è rimasta però un po' di questa voglia (non sanissima, credo) di tenere un diario-blog anonimo. Ma se ci penso più seriamente mi sembra una gran cazzata e quindi è meglio lasciar perdere.





Sandman





9 commenti:

  1. Vedo che anche tu fai parte del club degli ipercritici XD. Comunque hai dato delle splendide risposte.

    Io apprezzo molto i commenti istintivi e scritti "a caldo". Quelli troppo studiati (o rimuginati come amo dire io) li trovo talvolta aridi e poco interessanti. Invece un commento scritto con sincerità, sull'onda dell'entusiasmo scaturito da una bella lettura, lo gradisco sempre.
    Io ti ho conosciuto grazie al tuo splendido post su Sunny, ed anche se il primo volume l'avevo già letto mi hai fatto venire una gran voglia di rileggerlo una seconda volta! Poi mi sono reso conto che questo effetto si estende a tutti i tuoi post!
    Grazie al tuo blog ho già recuperato Concrete, e la wish list si è notevolmente allungata. Sei un demone tentatore, ecco!

    P.S: Per quanto riguarda le famigerate parole-chiave, basta chiedere!
    Allora: Apri la pagina del tuo blog
    Clicca su "Design" in alto a destra
    Nella colonnina a sinistra vai su "Statistiche"
    Ti si apre una finestrella con varie voci fra le quali devi cliccare su "Origini del traffico".
    In fondo alla pagina troverai la lista delle "Parole chiave per la ricerca". Vedrai che ogni tanto ne spuntano di divertentissime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Yue, sono contentissimo che apprezzi i miei commenti e spero che le mie "tentazioni" ti facciano conoscere alcuni nuovi, bei fumetti :-D
      Così come il tuo Blog fa con me: da quando lo seguo ho speso un bel po' di soldini, nessuno dei quali rimpianto nemmeno per un secondo :D
      E grazie per la dritta tecnica!
      (Posso ricambiare con un graffito della mia grotta o con una collanina d'osso ^____^)
      Grazie di cuore.
      Orlando

      Elimina
  2. Sei nella blogsfera da un mucchio di tempo! Quando hai iniziato a me non sfiorava ancora nemmeno lontanamente l'idea di scrivere due righe messe in fila! Non mi sento una guru (ti ringrazio molto per la definizione, però ;-P), anzi, ho aperto da relativamente poco e ho scritto molto meno di quello che avrei realmente voluto pubblicare!
    Piacerebbe anche a me scrivere un post al giorno!
    Ma non ce la faccio proprio, il tempo è dannatamente tiranno.

    Nell'approccio istintivo, secondo me, non c'è nulla di sbagliato! Anzi, rende il post più spontaneo possibile ^^

    Come diceva Yue sopra, anche a me piacciono un sacco i tuoi post e anche la mia wishlist si sta progressivamente allungando. Per esempio, sono corsa a prendere Ali d'argento (è bellissimo!) subito dopo aver letto il tuo post ^^

    PS Se hai bisogno di una mano dal punto di vista tecnico hai solo da chiedere ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Acalia, da un mucchio di tempo... e sono ancora a livelli trogloditici! :-D
      Tu per me sei un modello perché riesci a bilanciare perfettamente la parte tecnica con quella emotiva.
      Quindi sì, sei una dei miei guru! ^__^
      Sono felice che apprezzi i miei scritti e ti ringrazio di cuore!
      (...e magari prima o poi ne approfitterò e ti chiederò qualcosina di "tecnico" sul blog ^^)
      Grazie.
      Orlando

      Elimina
  3. L'illustrazione di Ooku che hai inserito è una delle mie preferite! Adoro la fantasia di quel kimono *_*
    Con questi meme si scoprono sempre notizie simpatiche sui proprietari dei blog!
    Anche io, spesso, scrivo dei commenti di getto su una mia lettura e può capitare che di qualche dettaglio (e non solo) mi penta >.< però sotto un altro aspetto la trovo una cosa molto piacevole perchè più spontanea e si riesce a capie di più sui gusti del blogger :)
    Almeno tu le immagini le sai scansionare! Io sono costretta a prenderle dal web perchè il mio scanner è defunto da anni ed anni D: e anche perchè, essendo abbastanza imbranata con queste cose, finirei per rovinare i volumi! D:

    Una curiosità sull'ultima illustrazione (scusando l'ignUranza >//<): per caso è legata al Sandman di Neil Gaiman?

    RispondiElimina
  4. Ciao Millefoglie!
    Bene, aggiungo una bella tacca per le ammiratrici/ammiratori di Ooku, un manga proprio stupendo! ;)
    Anch'io trovo molto divertenti e interessanti questi meme: si accorcia un po' la distanza tra chi scrive e chi legge, cosa che ritengo sempre utile.
    A proposito della scansione dei volumi: la maggior parte delle volte preferisco scansionare personalmente le immagini perché le scelgo accuratamente. Non è detto che la mia scelta sia, come dire, azzeccata; ma che lo sia o meno, ci tengo a che le immagini siano proprio quelle che decido io.
    Questo "bel" discorso crolla miseramente nei (non pochissimi) casi in cui: il volume è troppo prezioso, o troppo enorme, o troppo fragile. In questi casi anch'io sono costretto a "scegliere" le immagini dalla rete anche se non amo farlo.
    Per un particolare volume ("Il meglio di Simon e Kirby"), di cui ho parlato un po' di tempo fa, ho invece provato per la prima volta una cosa nuova: ho fotografato le immagini con la macchina foto digitale. Devo dire che la cosa è riuscita benino! :-)
    Tieni conto che scandisco molte più immagini di quante poi ne inserisca negli scritti...
    Dopo averti abbastanza annoiato ^^, ti dico infine che sì, l'ultima immagine è proprio Sandman, l'unico e vero, quello di Neil Gaiman (il mio fumetto preferito... anche se questa definizione è riservata anche ad altri fumetti).
    L'immagine l'ho presa dalla rete ed è tratta dal volume "Cacciatore di Sogni", un racconto di Gaiman illustrato da Yoshitaka Amano (non è un fumetto). L'edizione che posseggo è Magic Press 2001 (prezzo ancora in lire: 26.000).
    Ecco un caso in cui non volevo rovinare un volume scansionandolo! :-D
    Grazie infinite per il tuo commento e la tua visita, Millefoglie!
    Orlando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto mi riguarda, puoi aggiungere una tacca alle fans di Yoshinaga Fumi in generale *-* è un'autrice che apprezzo molto :)
      Sono d'accordo ^^
      In effetti sul web non sempre si trovano le immagini giuste (o la giusta qualità delle scansioni) e si rischia di incappare in problemi di diritti dei vari blog. Infatti quando prendo le immagini sto molto attenta a citare le fonti @.@
      Effettivamente quella della macchina fotografica non è affatto una cattiva idea! ^^
      No, non mi hai annoiata per niente! Anzi!
      Di Gaiman ho letto solo un romanzo e mi piacerebbe provare altro, tra cui anche Sandman. Solo che non so bene come funziona la serializzazione @.@ dato che è uno di quei fumetti che rientra tra i tuoi preferiti, potresti darmi qualche indicazione su questo titolo? *_*
      Grazie a te! :)

      Elimina
    2. Ah, che gioia parlare di Sandman! :-D
      Purtroppo le notizie che ti devo dare non sono proprio buonissime...
      Sandman (serie conclusa, 75 albi americani) ha avuto in Italia una vita editoriale variegata (se t'interessa nel dettaglio fammelo sapere, scrivimi pure a: fumettidicarta(at)gmail.com, sostituendo (at) con @ ).
      Per la casa editrice RW - Lion sta uscendo in fumetteria una "ristampa-omnibus" formata da 7 volumoni che raccolgono l'opera integrale, oltre a un sacco di "bonus". Attualmente siamo arrivati al n. 6.
      Come puoi immaginare, non stiamo parlando di un'edizione "tascabile": sono volumazzi cartonati di un certo peso e di un certo prezzo (secondo me valgono ogni euro pagato).
      Puoi fartene un'idea concreta andando su amazon(punto)it e digitando "Sandman" nella ricerca.
      Le precedenti edizioni (10 volumi per Magic Press) credo siano tutte esaurite, ma sono reperibili su ebay a prezzi equi.
      Insomma... Sandman è un piccolo investimento, che però vale ogni lira spesa! :-D
      Se sei di Torino puoi venire a leggerli a casa mia (no, non te li presto ^__^)
      Un caro saluto
      Orlando

      Elimina
  5. Grazie mille per le informazioni!
    Dato che non penso siano volumi che comprerò a breve, per adesso queste informazioni mi bastano. Eventualmente saprò a chi rivolgermi e a quale indirizzo! ;)
    Il giro su Amazon lo faccio lo stesso però! ^^
    Ahah XD purtroppo non sono di Torino. Anzi, direi che sono abbastanza lontana da Torino °° grazie comunque per la proposta xD
    A presto!

    RispondiElimina