mercoledì 8 dicembre 2010

VALENTINA MELA VERDE - TUTTE LE STORIE VOL. 2

VALENTINA MELA VERDE - TUTTE LE STORIE 2, di Grazia Nidasio
Tutte le storie parte 2, 1972/1973 Brossura, 21×28, 253 pag. a colori
Euro 24,00 – Coniglio Editore.
.
“Ho appena finito di leggere il volume comprato la scorsa settimana in fumetteria, se ancora non l’hai letto te lo presto, è stupendo!”
.
Cominciano quasi sempre così le letture a fumetti più interessanti di questo mio soggiorno torinese: una cena a casa del mio amico Orlando, risate su risate a fine pizza grazie all’alta demenzialità di entrambi, 4 chiacchiere davanti a you tube con relativi aggiornamenti musicali e infine, l’agognato momento dello scambio di “info” sui fumetti appena acquistati e letti o… da leggere! (n.d.a. tale situazione, per me, può rivelarsi ancora più succosa e gradevole se, insieme alle ciarle, aggiungiamo anche una bella tisana alle erbe digestive o alla malva più l’immancabile “micettina” sulla pancia che fa le fusa! Ihihi! Come potrei farvi meglio capire attimi di così alto rilassamento?)
Ed ecco che il momento perfetto si crea, ed ecco che riaffiorano vivide le letture a fumetti della settimana con i relativi protagonisti ed antagonisti, e la fantasia galoppa spensierata al pari di un raro unicorno bianco nelle foreste incantate di Legend.

LAZARUS LEDD - Ristampa N. 1

LAZARUS LEDD Ristampa N. 1
di Capone, Olivares, Velluto ed altri
cover di Bocci


 € 5,40

Edizioni If



Tutti abbiamo degli amici che, per un motivo o per l’altro, a un certo punto delle nostre vite perdiamo di vista. Le strade si separano, col passare del tempo ci si vede o ci si sente sempre di meno. A volte si pensa a loro, se ne parla con amici comuni.
Capita poi, magari anche per caso, che ci si ritrovi. Ed è sempre un grande piacere.


ACCADE NEL MARVEL UNIVERSE - PT. 2

Prima di partire con la seconda parte di questo lungo articolo facciamo il punto sul Regno Oscuro, realtà nella quale sono calate la quasi totalità delle serie Marvel attuali (sono escluse le testate Ultimate e i progetti fuori continuity).
 Durante la battaglia finale della guerra tra Supereroi e alieni Skrull, il criminale Norman Osborn, leader dei controversi Thunderbolts, è riuscito a mettere a segno il colpo fatale nei confronti della regina Skrull. Grazie a questo gesto, Norman Osborn è diventato a tutti gli effetti l’uomo più importante d’America, ritenuto un eroe da molti e osteggiato dagli eroi che conoscono il suo passato criminale (Osborn è Green Goblin).
. 

BLACKEST NIGHT - LA NOTTE PIU' OSCURA

Ormai, quando l’Universo DC è preda di una delle sue solite crisi cosmiche, la gente nemmeno si chiede più cosa sta succedendo.
Sbuffa, alza gli occhi al cielo in direzione di Oa e dice:
“Certo che ‘sti Guardiani dell’Universo hanno proprio rotto i coglioni!"

Eppure, da sempre, le intenzioni di questi puffi stempiati sono tra le più nobili: sono dediti alla conoscenza, al sapere, all’ordine, solo che poi nell’atto pratico i loro buoni propositi si trasformano per lo più in autentiche sciagure cosmiche come la nascita del Multiverso e del terribile Anti-monitor, in “Crisi sulle Terre Infinite”, o del loro primo corpo di polizia galattica, i Manhunters.

ACCADE NEL MARVEL UNIVERSE - PT. 1

Accade nel Marvel Universe – Parte 1

Arriva la stagione calda e in molti sono già alla ricerca di climi più miti e di nuove letture. Panini Comics corre in nostro aiuto rinfrescando la grafica dei suoi albi targati Marvel a partire dal mese di Giugno.
Il cambio di grafica è già di per sé un piccolo “evento” che stimola la curiosità di noi lettori (almeno la mia). La vera novità è l’introduzione della guida ai contenuti inserita sul codice a barre. Questo presenterà una barra verde per le letture adatte a tutti, quella gialla per i contenuti che dovrebbero essere controllati da un adulto, e la rossa sugli albi sconsigliati ai più piccoli. Dovrebbe essere questo un aiuto per i genitori che volessero instradare i propri pargoli verso la nostra comune passione (fatelo cari genitori che siamo una razza in via d’estinzione, abbiamo bisogno d’aiuto).


THE MASK OMNIBUS

THE MASK OMNIBUS - Verde e Rognoso, di Arcudi | Mahnke
brossura, 368 pag. col - € 24,00 - Comma 22
.
Ho già avuto modo di parlarvi della bravura del signor Arcudi e del signor Mahnke, consigliandovi tempo fa l'acquisto del sottovalutato Major Bummer, il gioellino confezionato dagli stessi autori e pubblicato in Italia dalla Play Press.
Quindi saltando a piè pari la parte in cui si parla di 'sti due, passiamo direttamente alla parte in cui il vostro eroe scribacchino stila e stende arie d'amore per le Edizioni Comma 22, editore che si è preso in seno, il doveroso compito di concludere una volta e per sempre (o quasi) la parentesi italiana per The Mask, personaggio della Dark Horse, creato nel 1989 per le pagine della rivista Mayhem.

IL CANEMUCCO # 2

IL CANEMUCCO # 2, di Makkox, Recchioni, Scarpa, Quasimai, Escorial, Amentaro e altri
€ 4,50 - Coniglio Editore

.
Secondo round per Il Canemucco, la rivista dell’editore Coniglio che vede al timone Makkox, ormai lanciatissimo dopo l’esordio sperimentale sul web e l’edizione in volume de Le [di]visioni imperfette.
Una nuova sorpresa? Bisogna essere sinceri. Dare le cose per scontate non fa mai bene. Quindi sì. Un’ulteriore, emozionante sorpresa. O se vogliamo, una conferma e un nuovo passo avanti, verso lidi tutti da scoprire. In questo secondo numero della rivista, che si conferma interessante sin dagli intenti e dal menù generale, Makkox si cimenta con un racconto breve. E fa centro. Ancora. Colpendo al cuore.

LE GUERRE SEGRETE

LE GUERRE SEGRETE, di Jim Shooter | Mike Zeck
336 pag. col. € 9,99 - Super Eroi Le Grandi Saghe n. 15 - La Gazzetta dello Sport/Corriere della Sera in collaboraz. con Panini Comics
.
PERCHE’ LE GUERRE SEGRETE SONO STATE UNA DELUSIONE
Ho sempre amato la figura del supereroe sin da quando ero piccolo. Ricordo ancora chiaramente quando, da bambino, insieme a mio nonno guardavo i cartoni animati di Supergulp! Tra i tanti, il mio personaggio preferito era l’Uomo Ragno.
Inoltre su qualche rete privata era possibile godere delle avventure non di un unico supereroe ma bensì di un intero gruppo: “I Superamici”. Certo il nome del cartone animato era ridicolo (per chi non conoscesse la serie i tipi erano niente meno che la Justice League of America al completo di tutti i grossi calibri) ma io impazzivo per quei personaggi e per le loro imprese. 


THOR - IL RITORNO DEL DIO DEL TUONO

THOR IL RITORNO DEL DIO DEL TUONO, di J. M. Straczynski - O. Coipel
185 pagine col - € 9,99 - Super Eroi Le Grandi Saghe n. 16
.
In casa Marvel si sa, rimpasti, rientri, ritorni e resurrezioni non sono proprio all’ ordine del giorno, ma non sono nemmeno così rari.
Tutto ciò, a dispetto di quello che dicono, riguardo il loro Universo fumettistico, e cioè che il mondo Marvel è quello più simile  al mondo reale che si possa trovare in giro.
E’ vero, in casa Marvel non esistono città fittizie come Metropolis o Gotham, alla Casa Bianca hanno Obama, che ha incontrato l’Uomo Ragno appena insediatosi.
Ma diciamo anche che, se sei un personaggio di un certo spessore, magari con una testata tutta tua e un discreto numero di fan, (che tradotto in Capitalistolese significa “verdoni”), e ti fanno crepare in una mega saga (leggi: altri verdoni), puoi star sicuro che in qualche modo resusciterai o ritornerai (leggi: altri verdoni ancora).


QUANDO NON MI PIACEVA JOHN BUSCEMA

Ho una confessione da fare.
.
Conoscete tutti John Buscema, vero? L’indimenticabile disegnatore, noto soprattutto per aver lasciato il segno in casa Marvel dagli anni ‘60 fino alla sua morte, avvenuta nel 2002, viene ancora oggi celebrato (tra le altre cose) per i suoi cicli di Vendicatori, Fantastici Quattro e soprattutto Conan il barbaro, il suo preferito…
.
E’ con un po’ di vergogna che ammetto pubblicamente che questo maestro del fumetto, tanti anni fa, non mi piaceva.
.
Siete ancora tutti lì? Oppure ve ne siete andati in preda al disgusto? Su, per favore, lasciatemi almeno finire!
.

ALLA RICERCA DI CALVIN & HOBBES

ALLA RICERCA DI CALVIN & HOBBES  La straordinaria storia di Bill Watterson e della sua rivoluzionaria striscia a fumetti, di Nevin Martell - saggio, brossura, 248 pag. euro 15,00 - Edizioni Raganella
.

"E' il contenuto delle vignette che dovrebbe interessare alle persone, non il tipo di caffé che il disegnatore beve alla mattina quando si sveglia"
Bill Watterson
, 1987
In teoria siamo tutti daccordo con la perentoria affermazione di Bill Watterson riportata qui sopra. In teoria.
In realtà vogliamo sapere tutto sui nostri idoli, rockstar, scrittori, attori, calciatori o fumettari che siano. Vogliamo sapere tutto per divorarne l'essenza, nutrircene e illuderci di assimilare con essa una qualche parte della loro genialità. Sempre ammesso che i nostri idoli siano dei genii.
In questo caso abbiamo a che fare con un artista che ha creato una striscia a fumetti destinata a restare nella storia del nostro medium preferito, la striscia di Calvin & Hobbes della quale siamo rimasti orfani dal 1995.
.

GENIO PER AMORE

GENIO PER AMORE, di Ralf Konig
176 pagine b/n - € 14,00 - Kappa Edizioni - collana Jet Lag
.

Una vecchia teiera senza alcun valore viene inspiegabilmente affidata alla carovana dell'ebreo Isaac affinché la porti in dono a Carlo Magno insieme ai molti altri preziosi regali inviati dal califfo Harun al-Rashid all'imperatore carolingio. Giunto ad Aquisgrana, l'oggetto, ritenuto inutile e brutto, giace per secoli in un magazzino. Questo finché, nel XXI secolo, una mano ignara lo sfiora, liberando un antico sortilegio...

UN FASCIO DI BOMBE

Un fascio di bombe, di Alfredo Castelli, Mario Gomboli, Milo Manara
brossura, 48 pagine in b/n, 9,90 Euro - Q Press, 2010
1975: il fumetto fa informazione
Un’opera che segna una tappa fondamentale nell’impiego del fumetto come strumento d’informazione.

Non servirebbero presentazioni per i tre maestri del fumetto di quest’opera d’inchiesta (qualcuno potrebbe dire: di propaganda) che, alla data della prima pubblicazione, erano meno che trentenni, ma avevano già saputo imporsi nel settore editoriale dell’epoca. Alfredo Castelli è uno dei principali autori di casa Bonelli (basta ricordare, uno fra tutti, il suo Martin Mystère, in edicola dal 1982). Mario Gomboli è l’erede della direzione editoriale di Diabolik, dopo la lunghissima gestione delle sorelle Giussani, oltre che sceneggiatore e autore di romanzi per l’infanzia. Infine Milo Manara è forse il più importante disegnatore italiano vivente, con una lista infinita di tavole e collaborazioni illustri (da Federico Fellini a Marvel Comics, da Hugo Pratt a Valentino Rossi).

DON ZAUKER: SANTO SUBITO

DON ZAUKER: SANTO SUBITO, di E. Pagani | D. Caluri
22x29,5, C, 48 pp, b/n. - € 11,95 - Planeta DeAgostini
.
Il Vernacoliere, celebre mensile satirico livornese, ha una lunga e gloriosa storia fatta di titoli paradossali, linguaggio irriverente e fiero anticlericalismo. Nota caratteristica del giornale è  anche il vezzo della satira capovolta, cioè l'abitudine di strillare nelle sue locandine fatti di cronaca  palesemente surreali che fungono da specchio deformante di una notizia attuale e ben più seria. Don Zauker, personaggio del duo Emiliano Pagani e Daniele Caluri, nasce come striscia da questo humus culturale, e si colloca fedelmente nel solco satirico del mensile che gli ha fatto da padrino. Il ruolo di don Zauker è il medesimo del giornale. Esibire una maschera mostruosa, per quanto risibile, che rimandi a eventi nevralgici del quotidiano, della politica e del contesto sociale. Urlare, tacendoli, nomi e cognomi di personaggi pubblici, e mitragliarne i malcostumi con una raffica di barzellette.

LA GUERRA DELLE ARMATURE

LA GUERRA DELLE ARMATURE, di David Michelinie | Bob Layton | Mark Wright | B. Windsor-Smith - brossurato, 208 pagine col. - € 17,00 - Panini Comics
.
Mettete che una mattina qualsiasi, scoprite che qualcuno vi ha fregato, da sotto il vostro attento naso, le vostre invenzioni e le ha usate per farci i suoi porci comodi, mettete di scoprire che non si è solo limitato a rubarvele, ma le ha pure usate, e non contento, le ha anche rivendute!
Ora immaginiamo che voi, la vittima del furto, non siate dei pirla qualsiasi, ma siate il genio milardiario Tony Stark a.k.a. Iron Man, mettete che le invenzioni in questione, in realtà siano progetti di armi e potenziamenti per la vostra scintillante armatura, mettete che chi ve le ha rubate sia un criminale al soldo del vostro maggior rivale in affari, Mr Justin Hammer, e mettete che i tizi a cui ha rivenduto le vostre armi siano tutti irrecuperabili super criminali in armatura, e che nel corso degli anni con le vostre invenzioni, hanno fatto di tutto, hanno persino ucciso delle persone.
Ebbene, sarebbe o no un buon motivo per bestemmiare tutti gli angeli in colonna di prima mattina?

VALTER BUIO n. 1

VALTER BUIO n. 1 (di 12)  'I MORTI', di Alessandro Bilotta | Sergio Gerasi - cover di Paolo Martinello - brossurato, 96 pagine b/n - euro 2,70 - Star Comics
.
Quando ho saputo della prossima uscita di Valter Buio ammetto di aver immaginato una specie di clone del "detective dell'incubo" più famoso d'Italia... Il rischio era forte: (maxi)serie ad argomento soprannaturale, protagonista giovane uomo affascinante e in qualche modo "maledetto" che indaga su questioni metafisiche, nello specifico psicanalisi di entità disincarnate, roba da incubo, quindi l'aldilà e il suo compenetrarsi con la nostra realtà... 

ULTIMATE WOLVERINE Vs HULK

ULTIMATE WOLVERINE Vs HULK, di D. Lindelof | Leinil Yu
 brossura, colore, 144 pag. - euro 5,50 - Panini Comics
.
I remake quasi sempre fanno schifo, non è proprio una regola matematica, ma quasi sempre, questo teorema regge, vedi l’ultimo “Wolfman” con Benicio Del Toro. O vedi “Ultimatum alla Terra” con K. Reeves, svuotato completamente del chiaro invito al rispetto alla natura e alla democrazia, così chiaro nella pellicola originale a vantaggio di una inutile carrettata di effetti speciali.

Nell’universo
Ultimate della Marvel, che non è altro che il remake più lungo del mondo, succede esattamente la stessa cosa, a volte alcune storie fanno cagare rispettando il teorema, per esempio la Armor Wars di Iron Man scritta da Grant, altre volte, lo invalidano del tutto, con certi albi che sono, al contrario meritevoli di attenzioni.

BAKUMAN n. 1 - Sogni e realtà

BAKUMAN 1  'Sogni e realtà', di Tsugumi Ohba storia | Takeshi Obata disegni
brossurato, 96 pagine b/n - euro 3,90 - Panini Comics

.
"I manga sono un'espressione della cultura giapponese che dona vanto e orgoglio al nostro paese in tutto il mondo." - Akito Takagi, Bakuman n. 1
.
Se scarnificassimo all'osso il plot di questo primo numero di Bakuman, potremmo riassumerlo con: "due persone cercano di diventare eroi per raggiungere un nobile scopo", nulla di particolarmente originale, giusto?
Naturalmente gli sviluppi della storia sono molto più tortuosi, ricchi, gustosi e divertenti del "riassunto" qui sopra grazie a come gli autori gestiscono il meccanismo di identificazione che vogliono creare nel lettore.

ORVIETO COMICS 2010

 ...E LA SITUAZIONE TRAGICA DEL FUMETTO ITALIANO...
.
Poi alla fine, ci sono andato ad Orvieto Comics, la pioggia incessante del mattino mi aveva un pò freddato gli entusiami, ma poi ci sono andato, sotto la pioggia incessante del pomeriggio, e sono arrivato in tempo per il dibattito più rilevante della giornata di sabato… Hum aspè, fermi, era anche l’UNICO dibattito della giornata. C’erano Dell’Otto, Bartoli e Bevilacqua dello studio Sold-Out e Gulli di Star Comics, titolo del dibattito: “Come siamo messi? Disegnamo il punto sul fumetto italiano”.
E come siamo messi?

IL CANEMUCCO - The Paper Show n.1

IL CANEMUCCO - The Paper Show n.1, di Makkox + special webguests
mensile, brossura, colore, pag. nn - euro 4,50 - Coniglio Editore
.
C’era grande attesa per Il Canemucco, nuova rivista edita da Coniglio e ribalta cartacea per quel Capitan Fracassa del fumetto italiano che risponde al nome di Makkox. Dopo Le [di]visioni imperfette, coronamento editoriale del folgorante esordio sul web, il Carro di Tespi del signor Marco Dambrosio ha imboccato la strada della rivista, e il risultato è semplicemente strepitoso. L’attesa si è conclusa con una nuova, emozionante sorpresa. Alzato il sipario, il Matamoro, l’Ingenua, il Leandro e persino l’Erode sono tornati a calcare le tavole. Tavole di un palcoscenico di carta luminoso e vitale. Un piccolo miracolo narrativo che lascia senza parole per l’impeccabilità del ritmo, la perfezione dei dialoghi affilati come scimitarre, gli intrecci labirintici del racconto e le sue intuizioni poetiche, affidate a un disegno sempre più espressivo e di grande piacevolezza.
.