giovedì 11 giugno 2009

Novità fumettistiche per il 2005...


Il secondo appuntamento con il nostro sguardo sulle pubblicazioni fumettistiche che ci attendono nel corso del 2005 porta con sé delle novità interessantissime.
La notizia più importante è legata a Rat-man. Il personaggio di Leo Ortolani diventerà un cartone animato realizzato dallo studio Stranemani per la Rai!
Sul sito ufficiale del personaggio di Leo Ortolani sono stati pubblicati i bozzetti della futuristica ratmobile e della ratcaverna. Trovate le immagini a questo indirizzo .
Quattro anni fa Rat-man era già stato protagonista di un cortometraggio realizzato dalla stessa Stranemani ma il progetto non si era purtroppo concretizzato in una serie animata.
Prossimamente Rat-man sarà per la prima volta protagonista di storie fatte da autori diversi da Ortolani. Sul nostro sito perché potete leggere l'inizio di uno speciale in più capitoli curato dall’infaticabile MDB con commenti e interviste.
Altra segnalazione importante è la nascita di una nuova casa editrice. Tunué S.r.l. è la società editoriale costituita da Massimiliano Clemente, Emanuele Di Giorgi e Concetta Pianura come naturale evoluzione del portale www.komix.it.
La casa editrice si muoverà sia nel campo della saggistica sia nel campo del fumetto. La direzione della divisione di saggistica è stata affidata a Marco Pellitteri, studioso di sociologia delle comunicazioni di massa, fumetto e animazione.
Verrà pubblicata la rivista trimestrale Punctum il cui primo numero uscirà a novembre e avrà come tema "la città a fumetti".
Usciranno anche due collane di volumi intitolate Lapilli e Le virgole.
Lapilli si propone di percorrere i settori del fumetto e della grafica, del cinema d'animazione e delle arti audiovisive, dell'immaginario popolare e dei mass media. Per marzo 2005 è previsto il primo titolo, Come bambole - Storia e analisi del fumetto giapponese per ragazze
di Mario A. Rumor.
Le virgole è una serie di mini bio-bibliografie e saggi sui maestri riconosciuti e sugli autori poco noti ma molto nominati, sulle più accattivanti icone e su opere, personaggi e mercati meno frequentati.
Il primo libro uscirà a marzo 2005 e si intitolerà Will Eisner: Il fumetto come arte sequenziale.
Nel campo del fumetto non è ancora stato anticipato alcun titolo.
La casa editrice conta di acquistare i diritti di traduzione di alcune opere del mercato statunitense, francese e giapponese e di produrre lavori di autori italiani.
Facciamo ora un salto negli USA dove finalmente è stato annunciato il nome dello scrittore di Batman & Robin, la collana disegnata da Jim Lee che farà da apripista alla nuova linea editoriale All stars comprendente anche il Superman di Grant Morrison e Frank Quitely.
Sarà Frank Miller a occuparsi dei testi di questa nuova collana di Batman. Erano circolate indiscrezioni sul suo coinvolgimento nel progetto e finalmente è arrivata la conferma ufficiale sul New York Times che ha anche fornito alcuni particolari su come sarà la serie: "All-Star Batman and Robin sarà pubblicato dalla DC comics in luglio come parte di un gruppo di titoli nei quali alcuni fra i maggiori scrittori e disegnatori creeranno storie non limitate da decenni di continuity. (In questo caso il compagno di Batman è Dick Grayson, il primo e più famoso Robin, e non Tim Drake, il terzo a ricoprire il ruolo)."
Miller si occupa dell'uomo pipistrello per la quarta volta nella sua carriera. In passato ha scritto pagine importanti della storia del fumetto proprio con il Cavaliere Oscuro di Gotham, realizzando come autore completo Il ritorno del cavaliere oscuro e DK2 e scrivendo Batman: anno uno disegnato da Mazzucchelli.
Per l'autore si preannuncia un anno importante dato che, oltre a scrivere questa attesa serie a fumetti, esordirà al fianco di Rodriguez come regista del film tratto dal suo fumetto Sin City.
Oltre a Frank Miller faranno il loro ritorno su Batman altri autori che in passato hanno avuto modo di esprimersi al meglio narrando le gesta dell'uomo pipistrello. Si tratta dello scrittore Steve Englehart, del disegnatore Marshall Rogers e dell'inchiostratore Terry Austin che si riuniranno dopo moltissimi anni per regalarci una nuova storia miniserie di 6 numeri di Batman, intitolata Dark Detective. Englehart ha fatto sapere che tornerà il personaggio di Silver St. Cloud e che come villain ci saranno il Joker, Due Facce e lo Spaventapasseri. La trama dovrebbe vertere sul Joker che tenta una folle campagna elettorale con lo slogan "Votami o ti uccido". In questa situazione tornerà sulla scena Silver St. Cloud che, nonostante il suo rancore, sarà costretta ad incontrarsi di nuovo con Bruce Wayne.
Un'altra notizia importante da oltreoceano è la pubblicazione del terzo volume della Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan Moore e Kevin O'Neill.
League of Extraordinary Gentlemen: Dark Dossier verrà pubblicata come graphic novel in formato hardcover. La storia si svolgerà principalmente negli anni ’50 del XX secolo, quando la League e il governo britannico avranno rotto i rapporti tra di loro. I membri della League sopravvisuti si infiltreranno nell MI:5 (il servizio segreto inglese) per rubare un libro (il Dark Dossier del titolo), strettamente sorvegliato, che elenca i membri della League e tutto quello che li riguarda. Oltre che nella Londra degli anni ’50, la storia si svolgerà anche nel periodo tra il 1911 e il 1919, nell’800, nel ‘600 e probabilmente nel 2000 A.C.
Ancora non è stato reso noto l’elenco dei membri della League protagonisti della storia.
Il terzo volume della Lega non è l'unica novità legata ad Alan Moore. Top Ten di Alan Moore, Gene Ha e Zander Cannon era un fumetto fatto con l'intenzione di renderlo simile a una serie televisiva fatta di più stagioni composte da 12 episodi ciascuna. Purtroppo fino ad oggi ha visto la luce solo la prima annata (pubblicata in Italia da Magic Press in tre volumi) ma i tre autori/creatori della serie hanno comunque deciso di ritornare ad occuparsi dei poliziotti del decimo distretto.
Dopo la miniserie di 5 numeri Smax di Moore e Zander Cannon (ancora inedita in Italia) vedrà la luce nell'aprile 2005 la graphic novel The 49ers, ambientata nel 1949 durante la costruzione di Neopolis. Gli autori saranno Alan Moore, Gene Ha e Zander Cannon.
Il tutto nell'attesa della conferma delle voci che prospettano l'agognata stagione due del fumetto, anche se sotto la direzione dello scrittore di fantascienza Paul Di Filippo.
Per la casa editrice Avatar press uscirà questa primavera il saggio Alan Moore's Writing for comics, pubblicato originariamente nel 1985 su una fanzine e raccolto per la prima volta in volume solo ora.
Il 2005 dovrebbe essere anche l'anno di Lost Girls, il fumetto pornografico disegnato da Melinda Gebbie [la compagna di Moore ndr] la cui pubblicazione è stata rinviata più volte. Sono serviti ad Alan Moore e Melinda Gebbie più di dieci anni per completare l'opera.
Le protagoniste del racconto ambientato nel 1913 in Inghilterra saranno le versioni adulte di Alice (da Alice nel paese delle meraviglie), Wendy (da Peter Pan) e Dorothy (da Il mago di Oz).
L'editore sarà Top Shelf e l'uscita del volume di 240 pagine è prevista in estate.
In Italia le iniziative più importanti della prima parte dell'anno saranno legate ai personaggi classici.
Sergio Bonelli Editore ristamperà i primi esauritissimi Texoni in una collana semestrale denominata Stella d'Oro. Torneranno in edicola dei libri disegnati dai maestri del fumetto, a partire da Guido Buzzelli. In seguito rivedremo le versioni di Tex di Alberto Giolitti, Galep, Magnus e molti altri...
Nuova edizione anche per i primissimi episodi di Alan Ford del duo Max Bunker/Magnus a partire da marzo (Max Bunker Press); lo stesso mese ci sarà anche la ristampa della Compagnia della forca fatta dal maestro dell’illustrazione assieme a Romanini (Panini comics).
Ristampa in vista anche per i Peanuts di Charles M. Schulz. Sarà la casa editrice Panini comics a pubblicare l'edizione definitiva del fumetto di Snoopy, Charlie Brown e Linus in una serie di libri cronologici che conterranno sia le strisce quotidiane sia le tavole domenicali. Probabilmente verranno pubblicati dei volumi lussuosi a cadenza semestrale che conterranno due annate.
Si tratta dell'edizione italiana della recente collana americana The Complete Peanuts della Fantagraphic che vanta una splendida grafica curata dal fumettista Seth.
Questa iniziativa fa nascere alcune domande. Ci si chiede innanzitutto se proseguirà l'edizione della Baldini, Castoldi & Dalai. In caso di proseguimento sarebbe bello sapere se B/C/D ha intenzione di pubblicare anche le tavole domenicali...
Anche Free Book pubblicherà un fumetto di Charles M. Schulz. Si tratta di E' solo un gioco una serie a fumetti pubblicata a partire dal 1957 e mai apparsa in Italia. E' l'edizione italiana del volume statunitense della casa editrice About Comics che nel 2004 ha ristampato integralmente la serie.
Sempre Free Books darà il via a due iniziative interessantissime in edicola: l’edizione economica di Strangers in Paradise di Terry Moore (96 pagine, 16x21, brossurato, 2,4 euro) e Borderline di Trillo e Risso.
In fumetteria invece arriveranno Tales of the Slayers e Steve Canyon.
Tales of the Slayers - I racconti delle Cacciatrici di Joss Whedon, Tim Sale, Leinil Francis Yu, Gene Colan e AA.VV., 96 pagg., 17 x 26, b, 9,90 (uscita 12 aprile 2005). Dopo Fray lo sceneggiatore Joss Whedon continua a narrare a fumetti l'universo di Buffy. In questa occasione è affiancato ai testi da Amber “Tara Maclay” Benson.
Ancora: Steve Canyon vol. 1, di Milton Caniff, 80 pagg., 19,5 x 26,5, b, 8,90 (uscita 12 aprile 2005). Un classico, famoso anche per l'analisi della prima tavola fatta da Umberto Eco in Apocalittici e integrati.
Coconino ha anticipato che Sammy Arkham, già visto sul settimo numero della rivista Black con la storia Poor Sailor, tornerà a collaborare con la casa editrice di Igort firmando il libro Crickets, un volume di 32 pagine in grande formato che raccoglie alcune storie brevi. Probabilmente uscirà a giugno e sarà il primo numero di una serie semestrale fatta da Sammy Arkham.
Per quello che riguarda i manga segnaliamo Doraemon della Star comics e il probabile Amon the dark side of Devilman per D-Visual.
Nuove edizioni per Ken il guerriero da parte di D/Visual e per Immortale della Panini.
Il fumetto di Buronson e Tetsuo Hara avrà dimensioni 25 cm x 18,6 cm, tavole a colori, nuova traduzione e lettura alla giapponese. Il piano dell'opera prevede l'uscita di 28 volumi a cadenza mensile a partire da aprile 2005.
La Star comics sta preparando Strike, una rivista di 96 pagine con materiale da tutto il mondo. Le serie di spicco dei primi numeri saranno Largo Winch di J. Van Hamme e Mark 2 di Munoz e Ibanez, su soggetto di Wood. Saranno coinvolti anche i personaggi di Ade Capone (Lazarus Ledd e uno nuovo) e Federico Memola (Jonathan Steele) che appariranno in alcune storie brevi.
Dovrà fare i conti con la concorrenza dato che Eura Editoriale ha deciso di ristampare i primi episodi di Largo Winch nella sua ottima collana di cartonati francesi…
Dream Colours ha descritto con maggio precisione il progetto che vede coinvolto Chuck Dixon. Le copertine saranno firmate da John Bolton.
I disegni saranno affidati a Francesco Bonanno e Alessandro Borrioni. La terza collana scritta da Dixon sarà invece disegnata da autori argentini.
Il primo numero di ogni serie avrà 80 pagine mentre per i successivi si passerà a 72.
Ogni serie avrà un filo conduttore che legherà ogni albo agli altri ma ciascun numero potrà essere letto in modo autonomo perché conterrà una storia con un inizio e una fine.
Per finire le notizie legate alla Marvel.
In Italia Panini ha deciso che proseguirà la serie Spider-Man Collection che qualche tempo fa era stata temporaneamente sospesa.
In USA Thor verrà affidato a Neil Gaiman (soggetto) e J.M. Straczynski (sceneggiatura). Lo stesso Straczynski scriverà anche Fantastic Four a partire dal numero 527 in uscita a giugno.
Mark Millar (testi) e Greg Land (disegni) saranno il nuovo team creativo di Ultimate Fantastic Four a partire dal numero 19 che verrà pubblicato a maggio.
Il team creativo che ha gestito Fantastic Four sino ad ora, ovvero Mark Waid e Mike Wieringo, prenderà invece le redini di Spider-Man. Per Wieringo si tratta del ritorno sul personaggio dopo un assenza di qualche anno.
Peter David tornerà sulla testata che ha gestito per tanti anni regalando storie memorabili, cioè HULK. Il suo run sarà durerà un anno e probabilmente scriverà anche una miniserie di Abominio. Firmerà anche X-Factor Investigations, probabilmente un seguito della miniserie di Madrox.
Brian M. Bendis ha annunciato che verso settembre si concluderà il suo lungo ciclo alla guida di DAREDEVIL, in coppia con Alex Maleev: le redini della testata sarebbero quindi affidate a Ed Brubaker e Michael Lark, da poco tornati alla Marvel dopo la scadenza del contratto ine sclusiva con la DC. Nel frattempo Lark ha annunciato che diventerà il nuovo disegnatore di THE PULSE, la serie di Bendis che raoppresenta la continuazione ideale di ALIAS.
A sorpresa è stato infine annunciato l'ennesimo rilancio per i DEFENDERS: questa volta la non-squadra di eroi sarà affidata alle sapientissime mani del trio Giffen/De Matteis/Maguire, famosi per la loro divertentissima JUSTICE LEAGUE negli anni '80, da poco ripresa in un'ottima miniserie ed in uno story-arc di prossima uscita nella testata JLA: CLASSIFIED.
Con questo vi salutiamo, vi auguriamo buone letture e vi diamo appuntamento nel blog per le prossime notizie.
Luigi Siviero